Archivi tag: GIARDINO

Impression – jardin à Giverny

Mi sono sentita come  Irène, la protagonista (interpretata da Sabine Azéma) del film di  Betrand Tavernier “Una domenica in campagna”  (Un dimanche à la campagne, 1984), quando ho messo piade a Giverny, nei pressi di Vernon, per ammirare la casa ed il giardino di Claude Monet…..la velocità del nuovo secolo che irrompe nella serena quiete d’un giardino silente.

E’ stato un tuffo in quel mondo impressionista fatto di realismo di piccoli tocchi, con la luce rifratta e ritratta in ogni dove.  Un giardino con tutti i colori del mondo e  con tutta la placidità delle ninfee, che -civette- si fanno ammirare dal ponte giapponese….

Scopri anche:  J. Rewald, Storia dell’impressionismo, Mondadori. –  L. Nochlin, Il realismo nella pittura europea del XIX secolo, Einaudi;  – Ch. Baudelaire, Scritti sull’arte, Einaudi ; –  AA.VV, Claude Monet, Catalogo della mostra, Parigi – Galeries Nationales du Grand Palais du 22 Septembre 2010 au 24 Janvier 2011, ed. RMN-Musée D’Orsay;

Guarda anche: Musée d’OrsayMetropolitan Museum  Museé de l’OrangerieMuseé MarmottanGaleries Nationales  Grand PalaisMusée des Impressionnismes de GivernyThe Clark Collection

Claude Monet, Donne in giardino (femmes au jardin), 1867, Paris, Musée d’Orsay

Claude Monet, Donna in giardino (Dame dans un jardin), 1867, San Pietroburgo, Ermitage 

Dedicated to Grace and Francesca. Con immenso bene.

A presto,

Nichka

Aprile è il più crudele dei mesi

April is the cruellest month, breeding
Lilacs out of the dead land, mixing
Memory and desire, stirring
Dull roots with spring rain.

Aprile è il più crudele dei mesi, genera
Lillà da terra morta, confondendo
Memoria e desiderio, risvegliando
Le radici sopite con la pioggia della primavera.

Thomas S. Eliot, The Wasted Land -La terra desolata, 1922